Voto: 9.4
Consigliato da Confestetica
Tutte le recensioni
Centro Consigliato Confestetica

Siamo a Rimini in Viale Tripoli 8 - 10 0541 787808 Gli orari di apertura

Domande Frequenti

In questa sezione puoi ricercare tra le domande frequenti, se non trovi la risposta che cerchi non esitare a porre una nuova domanda. Il nostro staff ti risponderà non appena possibile!

I trattamenti laser sono definitivi?
L'esperto risponde:

Il corpo di un essere umano è completamente ricoperto di follicoli piliferi che grazie all’evoluzione della specie non sono tutti attivi, altrimenti saremmo ricoperti di peli, come le scimmie. Per fattori ormonali, fattori genetici e familiari alcune persone hanno più follicoli attivi, quindi più peli espressi, rispetto ad altri. In pratica, ogni essere umano ha circa lo stesso numero di follicoli piliferi, sparsi su tutto il corpo, ma solo una parte di essi è in fase attiva, gli altri sono in fase silente e non producono peli.  Questi follicoli silenti, non è detto che non possano attivarsi. Spesso, capita, che in seguito a patologie endocrine ed ormonali, in seguito all’assunzione di farmaci (cortisonici e ciclosporina) o addirittura in seguito a traumi circoscritti, rottura di un arto (es. dopo un ingessatura) o ematomi questi follicoli silenti potrebbero attivarsi e produrre nuovi peli.

Pertanto, è comprensibile, che usare il termine definitivo nel caso di epilazione non è corretto ed è più chiaro sostituirlo con la parola permanente, cioè che il risultato ottenuto permane nel tempo sui follicoli attivi o peli espressi, che sono stati trattati con i metodi di epilazione laser. Non è assolutamente garantito che una persona non avrà mai più peli per il resto della sua vita.

Dopo il trattamento di depilazione con luce pulsata cosa non è consigliato fare?
L'esperto risponde:

Con i trattamenti di epilazione Laser viene erogato forte calore sulla pelle, che avrà il compito di creare una necrosi del bulbo pilifero. Per questo, sulla pelle, dopo il trattamento potrà comparire un leggero eritema diffuso attorno all’orifizio pilare e possono comparire, inoltre, delle papule perifollicolari che persisteranno per qualche ora. Pertanto, non è consigliabile sottoporsi ad altre fonti di calore, come bagni caldi, sauna e bagno turco, ma piuttosto aiutarsi con impacchi freschi e creme lenitive.

Posso fare la lampada abbronzante prima o dopo una seduta di depilazione laser?
L'esperto risponde:

È assolutamente sconsigliato fare lampade o esporsi al sole durante il ciclo di trattamenti, per evitare discromie cutanee ed anche compromettere il buon esito dei trattamenti. Per questi motivi il periodo ideale per lo svolgimento dei trattamenti è quello invernale. Questo vale soprattutto per i trattamenti con laser e luce pulsata, perché grazie all’evoluzione tecnologica, il nostro centro estetico di Rimini, è dotato di un ulteriore laser, al Diodo, di ultima generazione di tecnologia tedesca, che permette di fare il trattamento anche su pelli abbronzate, ma bisogna sempre aver cura di non esporsi al sole o lampade nell’imminenza del trattamento.

Tra una seduta di luce pulsata e l’altra, avrò i peli?
L'esperto risponde:

Può capitare che alla seconda seduta si abbia l’impressione che il numero dei peli sia aumentato rispetto alla precedente. In realtà questo è dovuto ad una sincronizzazione dei cicli pilari, cioè i peli si trovano tutti nella stessa fase e crescono insieme. Questo può sembrare un disagio, ma renderà le sedute successive più efficaci. L’intervallo tra due sedute è di circa 4-6 settimane. Le sedute andrebbero effettuate quando i peli cominciano a ricrescere. Col procedere del trattamento l’intervallo tra le sedute aumenta progressivamente. E’ facile comprendere che, dopo la fase iniziale del ciclo di trattamenti, i peli non ricrescono e quindi tra una seduta e l’altra non è necessario intervenire con altri metodi di epilazione.

La luce pulsata ha controindicazioni?
L'esperto risponde:

Prima di effettuare un trattamento Laser o con Luce Pulsata è necessario effettuare una consulenza accurata con l’esame delle caratteristiche della persona, dei suoi peli e della sua pelle. Solo dopo questa attenta anamnesi sarà possibile stabilire se il cliente potrà essere sottoposto ad un ciclo di trattamenti. Esistono, infatti, alcune condizioni, che è necessario conoscere e che costituiscono una controindicazione a questo tipo di trattamenti. Questi casi sono:

  • Lesioni cutanee
  • Gravidanza
  • Disturbi della cicatrizzazione
  • Epilessia
  • Assunzione di carotenoidi e vitamina A
  • Assunzione di farmaci per la cura di acne
  • Tanoressia

Il trattamento è sconsigliato in casi di pelosità evolutive, in particolare in adolescenti tra 12 e 18 anni.

Che differenza c’è tra laser e luce pulsata?
L'esperto risponde:

Il Laser è una luce monocromatica cioè con una sola lunghezza d’onda, è una luce coerente e con una sola direzione di propagazione, mentre la Luce Pulsata ha uno spettro di emissione con più lunghezze d’onda e con più direzioni di propagazione della luce. Ciascuno di questi strumenti è più indicato per tipologie di pelo e di pelle differenti. Il Laser ad esempio è più indicato in presenza di pelo nero e può lavorare anche su pelli nere oltre che bianche, ma non lavorerà mai bene su un pelo castano chiaro. La Luce pulsata, invece, lavorerà meglio sui peli chiari e superfici più estese, ma sarà fondamentale avere, di base, una pelle perfettamente candida. Possedere tutte le strumentazioni di epilazione permanente, laser Nd:YAG e Diodo, Luce Pulsata ed Elettrocoagulazione , così come da sempre presenti nel nostro centro estetico di Rimini, permetterà all’operatore di lavorare, con protocolli integrati, in modo più completo, coprendo tutte le tipologie di pelo e di pelle e raggiungendo epilazioni definitive, dei peli trattati, vicine al 100%. Questa percentuale si riduce notevolmente per chi non lavora con tutte le metodiche.

La luce pulsata è dolorosa?
L'esperto risponde:

I trattamenti, sia di Laser che di Luce Pulsata, non sono completamente indolore, perché devono bruciare il bulbo del pelo. La loro sensazione di fastidio, più che di dolore, è simile ad un piccolo elastico tirato sulla pelle. La sua intensità dipende dalla zona trattata, dalla densità dei peli e dal colore della pelle. Questo fastidio è sicuramente molto ridotto rispetto ad una comune ceretta. Nel nostro centro estetico di Rimini, i trattamenti di epilazione Laser e Luce Pulsata sono affiancati da tecnologie di ultima generazione per il raffreddamento della pelle, che rendono il trattamento addirittura piacevole.

Il laser funziona sui peli bianchi?
L'esperto risponde:

I target del Laser, come quello della Luce Pulsata sono la melanina e la cheratina, cioè gli elementi scuri del pelo. Il pelo grazie alle sue proprietà scure assorbe la luce del laser e la conduce al bulbo distruggendolo. Se il pelo è chiaro, bianco o rosso, non è in grado di recepire energia, anzi la riflette, e pertanto non è in grado di bruciare il bulbo. I laser utilizzando la luce, si comportano esattamente come la luce del sole, che viene assorbita dalle cose scure e riflette sulle cose chiare. Nel caso di peli chiari è perciò necessario usare uno strumento esterno (come l’ago) che porti l’energia che brucerà il bulbo direttamente alla radice del pelo, utilizzando il canale dello stesso.

Quante sedute occorrono per ottenere una depilazione definitiva?
L'esperto risponde:

Il pelo ha un’esistenza “effimera”. Passa attraverso un periodo di crescita cui segue un periodo di riposo. Si parla di ciclo pilare e si divide in tre fasi.

Fase anagen o di crescita, quando il pelo è generato dal follicolo, affonda nel derma ed è molto attivo sintetizzando cheratina e melanina.

Fase catagen o di regressione, quando il pelo cessa la sua attività di sintesi di melanina e cheratina, il bulbo si stacca dalla papilla germinativa e va verso la caduta.

Fase telogen o fase di riposo dove non c’è nessuna produzione di peli.

Gli strumenti laser/luce pulsata per la loro costituzione fisica hanno come target melanina e cheratina, quindi risulta comprensibile che siano efficaci solo nella fase anagena del pelo e parzialmente in quella catagena, e assolutamente privi di efficacia in quella telogena. Di conseguenza, siccome la durata del ciclo pilare, così come la percentuale dei peli in fase anagen sono variabili è necessario coprire lunghi periodi, almeno 12 mesi, con i trattamenti di epilazione Laser o Luce pulsata perché siano efficaci sulla maggior parte dei peli. Le sedute che normalmente si riescono ad eseguire in questo periodo, vanno dalle 6 alle 8, e questo perché i peli rallentano nella loro ricrescita e la seduta si riesce ad effettuare ogni 40 o 50 giorni.

DOMANDA ALL'ESPERTO

Poni una domanda agli esperti di Epil Beauty Center

La tua domanda potrà essere pubblicata in maniera anonima sul sito web.

×
ENTRA
×
NUOVA RECENSIONE CONFESTETICA

Lascia la tua recensione a Epil Beauty Center

Avanti
×